I AM Machina - il blog

Il blog dell'Istituto Tecnico Superiore Machina Lonati di Brescia

1177 Eleven Seventyseven: quando la calza diventa design

Incontriamo Luca Bondioli, direttore generale dell’azienda 1177 – Eleven Seventyseven, venuto in ITS Machina Lonati per raccontarci la sua storia, la sua azienda, la sua visione… Le sue calze.

1177 è un’azienda bresciana, di Carpenedolo, che si occupa della produzione di calze per donna, uomo, bambino e calze sportive realizzate in Dryarn, il filato più leggero esistente in natura.

Abbiamo unito tutte le competenze della nostra azienda per creare un prodotto innovativo” così ci racconta Luca Bondioli, trasmettendoci il concetto di quel bisogno di staccarsi dal passato per creare qualcosa di nuovo.

1177 - Elevenseventyseven

1177 – Elevenseventyseven

L’idea è quella di creare un prodotto che, con le sue caratteristiche, poteva soddisfare i bisogni delle persone, “un prodotto confortevole che desse alte prestazioni a persone dinamiche”.

Nasce così 1177, l’incontro tra fashion e caratteristiche tecniche, un mondo composto dalla tradizione del Made In Italy alla dinamicità e allo stile, comfort e innovazione.

Con il nome 1177 vogliamo rappresentare in modo grafico e immediato gli universi del maschile e del femminile. L’11 rimanda alle gambe maschili mentre il 77, secondo un’antica tradizione italiana, simboleggia le gambe femminili.”

Luca Bondioli ridefinisce il concetto di calze

La mission è quella di trasformare delle semplici calze in accessori unici e con un’identità ben precisa.

“Cosa mancava sul mercato?” da questa domanda nasce l’idea di mettere il prodotto all’interno di lattine inserite in appositi distributori automatici. Un prodotto innovativo ha bisogno di un packaging innovativo, un’immagine coordinata che rende la comunicazione accattivante e inconfondibile.

1177 - elevenseventyseven

1177 – elevenseventyseven

“Non abbiate paura di sbagliare, lo sbaglio serve ad imparare e così a migliorare.”

Con queste parole Luca Bondioli ha voluto trasmetterci la determinazione, la costanza, il non arrendersi anche se nessuno all’inizio crede in te o nel tuo progetto.

Non sentirsi mai appagati e arrivati, ma al contrario essere sempre affamati di sapere, di idee, di voglia di realizzarsi senza dimenticare mai la passione.

Arte, moda e tecnologia. Queste sono le parole che Luca Bondioli ci ha trasmesso e una frase:

Ascolta il consiglio di Luca Bondioli

Non seguite mai gli altri, siate coloro che un giorno gli altri vorranno seguire.”

Adele Dendena 
Studentessa I° Anno Marketing e Comunicazione per le imprese di moda

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2018 I AM Machina – il blog

Theme by Anders Norén